LogoMn2016

Marco Tariello

Marco Tariello

Recital "Giovani promesse"

Marco Tariello, pianoforte
Domenica 22 ottobre 2017, Teatro Bibiena ore 17.00

F. Schubert (1797 - 1828)
Sonata D 959 in la maggiore
Allegro
Andantino
Scherzo. Allegro vivace
Rondò. Allegretto
F. Mendelssohn-Bartholdy (1809 - 1847)
Sei romanze senza parole op. 102
F. Chopin (1810 - 1849)
Scherzo n. 3 op. 39
Andante Spianato
e Grande Polacca op. 22

Marco Tariello, nato nel 1998, vive a Borgo Virgilio, alle porte di Mantova. Inizia lo studio del pianoforte all’età cinque anni e prosegue gli studi presso l’Accademia Pianistica di Mantova con il M° Leonardo Zunica. Nel 2016 si diploma con il massimo dei voti, la lode e la menzione presso il Conservatorio di musica F.E. Dall’Abaco di Verona nella classe di Adriano Ambrosini. Da sempre allievo dell’Accademia pianistica di Mantova partecipa alle attività didattiche seguendo le masterclass con Boris Petrushansky e Lovro Pogorelich. Fin da giovanissimo si è imposto in concorsi pianistici nazionali ed internazionali vincendo nel 2010 e nel 2014 il 1° premio al Concorso Internazionale Giovani Musicisti “Premio Antonio Salieri” di Legnago (VR); nel 2011 ha ottenuto il 1° premio al Concorso Strumentistico Nazionale “Città di Giussano” (MB); sia nel 2014 che nel 2015 il 1° premio al Concorso Nazionale “Città di Bardolino” e, negli stessi anni, il 1° premio assoluto al Concorso Internazionale “Giuseppe Acerbi” (MN); nel 2015 il 1° premio al Concorso Internazionale Pianistico “Premio D. Scarlatti” di Carpenedolo (BS). Altri riconoscimenti includono le borse di studio per meriti “Terenzio Zardini“ e il Premio Rotary Club Verona Nord. Nel 2016 ho ottenuto il primo premio nella sua categoria presso Virtuoso Piano Competition di Londra, debuttando alla Elgar Room della Royal Albert Hall insieme a pianisti e musicisti provenienti da tutto il mondo. Recentemente ha eseguito il Concerto N. 1 di Franz Liszt per pianoforte e orchestra presso il Teatro Ristori di Verona accompagnato dall’Orchestra del Conservatorio di Verona sotto la direzione di Pier Carlo Orizio, e si è esibito per la Rassegna Giovani Musicisti all’interno della Stagione degli Amici della Musica di Verona presso la Sala Maffeiana. Frequenta il corso di perfezionamento presso l’Accademia Santa Cecilia di Bergamo con il pianista e didatta Konstatin Bogino, E’ stato recentemente selezionato come partecipante della masterclass tenuta dal M. Benedetto Lupo all’Accademia Musicale di Pinerolo. Il suo repertorio comprende molte pagine importanti di Beethoven, Schubert, Chopin, Liszt, Schumann, Debussy, Prokofiev, Rachmaninov

Stampa Email