Musiche da film

Sophie Moser, violino
Katja Huhn, pianoforte

MUSICHE DA FILM

Domenica 3 NOVEMBRE 2019
Teatro Bibiena | ore 17.00

A. Piazzolla (1921 - 1992)
Libertango

C. Gardel (1890 - 1935)
Por una cabeza (da „Scent of a woman“)

I. Stravinsky (1882 - 1971)
Pastorale

C. Debussy (1862 - 1918)
Clair de lune (da „Twilight“)

A. Piazzolla
Grand Tango
Invierno Porteno

J. Williams (1932)
Schindler’s List Theme (da „Schindler’s List“)

E. Morricone (1928)
Gabriel’s Oboe (da „The Mission“)

N. Rota (1911 - 1979)
N. Paganini (1782 - 1840)
Variations of Godfather’s Theme & Paganini Capriccio

K. Weill (1900 - 1950)
Youkali (Tango Habanera)

G. Bizet (1838 - 1875) / F. Waxman (1906 - 1967)
Carmen Fantasy

Sophie Moser e Katja Huhn si si sono conosciute nel 2005 durante il loro periodo di studi alla Musikhochschule di Colonia (Germania), dove ha avuto inizio la loro fruttuosa e ispirata collaborazione. Già nel primo anno di attività il duo ha sviluppato attraverso registrazioni e concerti il proprio stile individuale e la propria estetica del suono. I brillanti virtuosismi, la sensibile intesa, un’eccezionale presenza scenica e il connubio di due grandi personalità musicali sono gli elementi che caratterizzano il duo Moser-Huhn. La curiosità e l’entusiasmo nei confronti dell’amplissima letteratura violinistica si rispecchia nei loro programmi poliedrici, in cui la passione che il duo instilla nell’esecuzione si trasforma in un filo rosso che conduce l’ascoltatore da Bach, a Beethoven, Brahms e Schumann fino a Liszt e Paganini, ma anche Piazzolla e Kreisler.
Katja Huhn e Sophie Moser si impegnano con fervore e curiosità in progetti che superano i confini della musica classica. Il programma presentato a Mantova Musica verte sulla musica da film “d’autore”: troviamo infatti brani di Astor Piazzolla, Carlos Gardel, John Williams, ma anche di compositori più strettamente “classici” come Igor Stravinsky e Claude Debussy: alcune loro composizioni hanno infatti acquisito particolare celebrità in seguito all’utilizzo all’interno di colonne sonore di pellicole di successo. Chiude il programma la “Carmen Fantasy” di Franz Waxman su temi tratti dall’opera “Carmen” di Georges Bizet, brano virtuosistico tra i più noti, affascinanti e travolgenti nel filone delle fantasie su arie liriche.